COS'È

  1. COME NASCE?

Il Comitato Banco dell’energia Onlus è un ente senza scopo di lucro nato il 14 aprile 2016 su iniziativa di A2A e delle Fondazioni AEM e ASM, da sempre sensibili ai problemi delle comunità e impegnate a migliorare la qualità della vita delle comunità in cui operano.

È un progetto nato durante la prima tappa del percorso di ascolto strutturato dei territori che A2A ha avviato l’8 giugno 2015 a Brescia, chiamato forumAscolto, con l’obiettivo di favorire il confronto con la società civile, sui temi legati alla sostenibilità.

  1. IL PARTNER: FONDAZIONE CARIPLO

Fondazione Cariplo fa filantropia da 25 anni con la passione per il sociale, l’arte, la cultura, la ricerca scientifica e l'ambiente. Dal '91 ad oggi la Fondazione ha collaborato con numerose organizzazioni non profit per la realizzazione di oltre 30 mila progetti sempre con una particolare attenzione verso chi è in difficoltà.

Oggi la Fondazione ha individuato nella vulnerabilità e nelle nuove povertà temi cruciali su cui focalizzare le proprie attività per migliorare la qualità della vita delle persone e famiglie più fragili.

  1. ORGANI

Consiglio dei Promotori:

Giovanni Valotti - Presidente

Giovanni Valotti è presidente di A2A e Professore ordinario di Economia delle aziende e delle amministrazioni pubbliche, Università Bocconi. Presso la stessa Università è delegato del Rettore per le relazioni istituzionali. E’ presidente di Utilitalia, la federazione nata dalla fusione tra Federutility e Federambiente, che riunisce i gestori del servizio idrico, dell’energia elettrica, del gas e dell’ambiente: 577 imprese associate, 90 mila addetti e un valore della produzione complessivo di 40 miliardi di euro. E’ presidente di Confservizi, il sindacato d’impresa che rappresenta e tutela gli Associati che operano nei settori a rilevanza industriale come acqua, gas, energia elettrica, igiene ambientale, trasporti locali. E' stato Presidente di Metropolitana Milanese S.p.A. E' autore di numerose pubblicazioni, tra cui “Fannulloni si diventa. Una cura per la burocrazia malata” edito dall’Università Bocconi, “Lo Stato imprenditore tra politica e management” edito da Egea, e l’ultima in ordine cronologico, “I manager pubblici che vogliamo” edizioni del Corriere della Sera.

Roberto Cammarata

Ricercatore in Filosofia politica all’Università degli Studi di Milano, dove insegna Analisi del linguaggio politico e Globalizzazione del diritto e pluralismo giuridico. È presidente di Fondazione ASM e membro del Consiglio Direttivo di Fondazione Brescia Musei. È presidente di MO.CA, incubatore per l’innovazione dell’impresa e della cultura, ed è membro del CdA del Comitato Banco dell’Energia Onlus. Coordina l’Associazione di promozione della cultura cinematografica Detour e collabora con la Fondazione Guido Piccini per i diritti dell’Uomo - Onlus, attiva nel campo della promozione e della tutela dei diritti umani, della cooperazione internazionale e della cittadinanza attiva. Dal 1994 al 2014 ha ricoperto diversi ruoli elettivi nelle istituzioni locali bresciane: consigliere e vicepresidente di Circoscrizione, consigliere comunale e infine consigliere provinciale (vicepresidente della commissione bilancio).

Ilaria Li Vigni,

maturità classica Liceo Ginnasio Berchet di Milano e Laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Milano. Cassazionista, iscritta all’Albo dell’Ordine degli Avvocati di Milano, titolare dello Studio Legale Li Vigni in Milano. In partnership con avv. Marco Giommoni, con studio in Parigi, svolge consulenza e patrocinio giudiziale a persone giuridiche e fisiche in materia penale (materia di specializzazione). Giornalista pubblicista. Consulente del Consolato Americano in Milano. Consigliera di Fiducia presso il Politecnico di Milano. Cultrice della materia presso la cattedra di Sociologia progredita del diritto, Università degli Studi di Milano. Componente Consiglio di Amministrazione Fondazione Aem. Componente Comitato Banco dell’energia presso A2A

Alberto Martinelli

Professore emerito di Scienza politica e Sociologia all'Università degli studi di Milano, preside della Facoltà di Scienze politiche dal 1987 al 1999. Presidente dell’International Social Sciences Council. Past president dell’International Sociological Association. Presidente della Fondazione AEM. Grande ufficiale dell’Ordine al merito della Repubblica italiana. Medaglia d’oro di benemerenza civica del Comune di Milano. Membro dell’Istituto lombardo accademia di scienze e lettere e della Real Academia des Ciencias Morales y Politicas de España. Editorialista Corriere della sera. Libri recenti: La società europea (con A.Cavalli), Il Mulino, 2015. Mal di nazione. Contro la deriva populista, UBE,2013. Transatlantic Divide. Comparing American and European Society, Oxford University Press, 2008. L’Occidente allo specchio, UBE,2012. La modernizzazione, Laterza 2010. La democrazia globale, 2008. Global Modernization. Rethinking the Project of Modernity, Sage, 2005.

Stefano Pareglio

Professore associato all’Università Cattolica del Sacro Cuore, dove insegna Microeconomia, Macroeconomia ed Economia dell’ambiente e delle fonti energetiche. Al Politecnico di Milano insegna Energy and Urban Planning. E’ Direttore del Centro di Ricerche sull’ambiente, l’energia e lo sviluppo sostenibile e membro del Consiglio direttivo dell’Alta Scuola per l’ambiente dell’Università Cattolica. E’ membro del Comitato direttivo del LEAP – Laboratorio Energia & Ambiente del Politecnico di Milano, sede di Piacenza. E’ stato Consigliere di Sorveglianza di A2A spa (2012-2014). Dal 2014 è Consigliere di amministrazione di A2A spa dal 2014, e presidente del Comitato per il Territorio e la Sostenibilità.

Giuseppe Salvinelli

Nato a Gardone Val Trompia dove risiede, è coniugato e padre di cinque figli. Ha compiuto gli studi superiori pressi il Liceo Scientifico Calini di Brescia ed ha conseguito la laurea in ingegneria elettrotecnica presso l’Università degli Studi di Bologna. Nel periodo dal 1970 al 2009 ha svolto l’attività lavorativa di libero professionista e di responsabile tecnico di aziende manifatturiere. Nel periodo dal 1970 al 2011 ha assunto numerosi incarichi politico-amministrativi quali: - consigliere, assessore e sindaco del Comune di Gardone Val Trompia, membro assemblea Comunità Montana di Valle Trompia - presidente di Casa di Riposo Beretta, vicepresidente di Fondazione Sipec, vicepresidente di Focsiv - membro del CDA di Azienda Servizi Valtrompia, vicepresidente di Apindustria Brescia.

Collegio Garanti:

Andrea Giussani

Laureato in Legge, alla Università Statale di Milano, nel 1973. E’ certificato in Corporate Coaching. Ha operato in grandi Gruppi Nazionali e Multinazionali in Funzioni di staff, principalmente in Risorse Umane e Organizzazione. Direttore del Personale per l’Italia e per il sud Europa, in Nielsen e poi nelle Unit italiane di Janssen-Cilag (gruppo J&J), Winterthur e Aurora Assicurazioni. Ha ricoperto posizioni di Linee di business: Direttore del Field, poi Direttore di due Business Unit, una di Produzione, l’altra di Marketing, in Nielsen, con obiettivi matriciali per l’Europa. Nel mercato Assicurativo, nell’arco di 12 anni, ha ricoperto posizioni di Linea, quali Direttore Assicurativo Danni in Winterthur, Direttore Generale di Aurora Assicurazioni e Presidente di Navale Assicurazioni, Compagnie poi coinvolte in processi di fusione nel Gruppo UnipolSai. Terminata la sua carriera alle dipendenze di organizzazioni aziendali, è stato consulente e formatore in Management e Organizzazione e membro attivo di Associazioni di Orientamento e Ri-orientamento al lavoro. Dal 2010 è volontario nella Fondazione Banco Alimentare Onlus, di cui è Presidente dal 2012. Ha ricoperto anche incarichi in altre Fondazioni e compagini no-profit. Vive a Milano, ha 67 anni, tre figli e quattordici nipoti.

Pippo Ranci Ortigosa

Professore (in quiescenza) di Politica economica, Università Cattolica di Milano. Advisor, Florence School of Regulation, Istituto Universitario Europeo, Firenze. Consigliere di amministrazione, Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano. Cavaliere di Gran Croce al merito della Repubblica Italiana. Incarichi ricoperti: Presidente del Consiglio di sorveglianza, A2A spa (2012-2014). Direttore della Florence School of Regulation (2004-2008). Presidente dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas (1996-2003)  e Vicepresidente Council of European Energy Regulators (2000-2003) Pubblicazioni recenti: The Economics of Electricity Markets (con Guido Cervigni e altri), Edward Elgar, 2013. Economia dell’energia (con altri autori), il Mulino, 2011

Fabio Scozzesi

Istruzione e Formazione: Diploma di Ragioniere conseguito nel 1966. Esperienze Lavorative: Funzionario di Istituto di Credito (Banca Intesa) collocato in quiescenza dall’1.4.2003.Ulteriori Informazioni: Abilitato all’iscrizione nell’albo dei promotori finanziari. Collabora con la Lega Consumatori Brescia dal 2004, anno di costituzione, in qualità di consulente e dal 2008 ne è presidente. E’ inoltre dirigente nazionale della Lega Consumatori. Membro del Consiglio Provinciale delle Acli Bresciane. Da Novembre 2014 è stato nominato consigliere della Camera di Commercio di Brescia in rappresentanza dei consumatori.

Revisore:

Enrico Lodi

Classe 1961, laurea in Economia a Pavia, dottore commercialista, revisore legale, terza generazione nella professione, guida come socio amministratore uno studio associato in Milano fondato nel 1946 che assiste clienti italiani e internazionali. Membro dal 1991 di Prime Global, associazione internazionale di 350 studi professionali presenti in 86 Paesi. Ha servito come membro del CdA EMEA 2002/ 2008. Cariche particolari: Co-fondatore e Vice presidente Fondazione Renato Corti - attiva nei settori microcredito, educazione e formazione, salute ed emergenze umanitarie, diritti delle donne e infanzia, agricoltura sostenibile, acqua potabile - in Africa ed Asia. Membro del CdA – Ass. Italia Uganda onlus, Pavia. Membro dell’Assemblea e del Comitato Finanza Audit e Governance – Action Aid Italia onlus. Revisore – Fondazione AEM, Milano. Revisore – Comitato Banco dell’Energia, Milano. Membro del CdA – Fondazione I Pomeriggi Musicali, Milano

 

 

Scarica lo Statuto del Banco dell’energia Onlus